The millionaire

Letto 965 volte

the_millionaireTrama: “Un ragazzino assieme a suo fratello, dopo la morte della madre, intraprendono un viaggio in India che li porterà ad avere esperienze di diverso tipo e che li farà crescere…

Questo ragazzino una volta diventato grande parteciperà al quiz show the millionaire vincendolo e riscattando tutte le sue fatiche e tribolazioni.”  Danny boyle (regista inglese) non è di certo uno sprovveduto, infatti in questo film mette in risalto tutte le sue ottime capacità di gestione attori e il suo talento visivo, però entrambe queste indubbie qualità sono messe al servizio di una storia che, se nella prima parte convince (con due scene bellissime, in cui prima i due fratelli sono sul treno e poi in un hotel dismesso, esaltate da un uso della camera e delle musiche eccelso) nella seconda sbanda e accumula un crescendo di buonismo che finisce quasi per irritarmi.

Attori tutti indiani molto bravi su cui spicca una Freida Pinto molto molto bella e una regia scorrevole non mi fanno comunque comprendere come un film così possa aver vinto BEN OTTO Oscar.
Poi basta usare i soliti trucchetti per compiacere e commuovere forzatamente il pubblico con la storiella del bambino cieco e mendicante, il taglio sulla guancia che subisce la protagonista, la brutta fine che fa il fratello e tante altre sotto storie.

Sopravvalutato e grondante di buonismo hollywoodiano facile.

THE MILLIONAIRE
(Slumdog Millionaire)
Danny Boyle, Regno Unito-2008, 118′
VOTO (max 5)

 

About Catta

Catta